• Ampelide
• Hydra
• Telematico accise
• Invii telematici
• DAA telematico:
• e-AD in uscita
• e-AD in entrata
• Assistenza
• Swing
• Jumbo
Spazio Informatico. Consulenza e sviluppo Sistemi Infomativi

Soluzioni

TELEMATICO ACCISE – DAA telematico: e-AD in uscita
Dal 01 gennaio 2011, in attuazione della direttiva Comunitaria nr. 2008/118/CE e successive Determinazioni dell'Agenzia delle Dogane Italiana, il DAA cartaceo stampato su modulo vidimato e prenumerato, è sostituito dal nuovo DAA telematico (e-AD) che si configura di fatto in una gestione di soli messaggi elettronici.

Quindi tutte le spedizioni effettuate in ambito Comunitario in regime di sospensione di accisa devono essere autorizzate dal servizio telematico dell'Agenzia delle Dogane.

E' sicuramente una rivoluzione in quanto siamo di fronte alla smaterializzazione del DAA e come diretta conseguenza ad un cambio radicale delle modalità operative con cui organizzare e gestire le spedizioni in regime di sospensione di accisa.

 
COSA CAMBIA

L'introduzione del DAA telematico (e-AD) sancisce un nuovo importante passo verso la semplificazione e la standardizzazione delle modalità di scambio delle informazioni che riguardano le transazioni commerciali tra aziende che operano in regime di sospensione di accisa, coinvolgendo sia i mittenti (speditori) sia i destinatari delle spedizioni.

• Prima di spedire fisicamente la merce, il Mittente sarà tenuto a trasmettere in forma telematica all' Agenzia delle Dogane un file contenente tutte le informazioni che identificano la spedizione (dettagli del destinatario, dettagli della spedizione, dettagli dei prodotti ed imballaggi).

• Il servizio telematico dell' Agenzia delle Dogane , restituirà una risposta in tempo reale alla richiesta di autorizzazione pervenuta, ed in caso di esito positivo, sia al Mittente sia al Destinatario , invierà un file con tutte le informazioni riguardanti la spedizione e con l' autorizzazione al trasporto. Questo file farà scattare automaticamente il vincolo delle relative garanzie fornite dal Mittente.

• La spedizione della merce potrà iniziare quando il Mittente avrà ricevuto, direttamente dal sistema telematico dell' Agenzia delle Dogane, l'esito positivo alla sua richiesta (notifiche EMCS). Con l'esito positivo verrà rilasciato automaticamente un codice ( denominato ARC ) che individua in modo univoco la spedizione.

• La merce potrà essere scortata da un semplice DDT o fattura accompagnatoria o da un documento stampato su carta bianca, simile ad un DAA, rispettando la bozza pubblicata sul sito ufficiale dell'Agenzia delle Dogane. Qualsiasi sia il documento utilizzato, è importante che venga evidenziato il codice ARC rilasciato dal servizio telematico.

 
LA NOSTRA SOLUZIONE
Il DAA telematico (e-AD) si configura di fatto in una gestione di soli messaggi elettronici, perciò la nostra soluzione prevede apposite funzioni per gestire la generazione e archiviazione di tutti i messaggi previsti dal progetto “telematizzazione DAA” (progetto EMCS):

• Gestione apposita videata per archiviazione e manutenzione DAA telematici (e-AD);
• Generazione messaggio denominato “IE815” per richiesta ARC da attribuire alla spedizione;
• Stampa e-AD su formato A4 (carta bianca) come da bozza definita dall'Agenzia delle Dogane;
• Stampa documento di riserva su formato A4 (carta bianca) come da bozza definita dall'Agenzia delle Dogane;
• Generazione automatica movimenti di scarico dei prodotti oggetto della spedizione;
• Generazione messaggio denominato “IE810” per richiesta annullamento precedente richiesta ARC;
• Generazione messaggio denominato “IE813” per richiesta cambio destinazione precedente richiesta ARC;
• Archiviazione appuramento avvenuto tramite ricezione messaggio denominato “IE818”
• Gestione nuove tabelle predisposte dal progetto EMCS.

La nostra soluzione prevede videate semplici ed intuitive che consentono all'utente di destinare un minimo dispendio di tempo al caricamento di tutti i dati richiesti per compilare un e-AD nel pieno rispetto dei tracciati e delle regole di compilazione pubblicati sul sito ufficiale dell'Agenzia delle Dogane.

Con l'obiettivo di velocizzare l'attività di predisposizione delle informazioni necessarie per generare il messaggio IE815 (richiesta ARC), sono previsti numerosi controlli automatici sin dalla fase iniziale di inserimento nuovo e-AD così da anticipare eventuali errori che potrebbe segnalare il servizio telematico doganale al ricevimento del file medesimo.
 
 

Inoltre, in presenza di un eventuale programma gestionale esterno al nostro, è possibile acquisire automaticamente tutte le informazioni contenute nei documenti DDT o fatture e lasciare al nostro programma il compito di generare e archiviare automaticamente i relativi e-AD.

Spazio Informatico snc - Tel.: 0438/402981 Fax.: 0438/1890138 - E-mail: info@spazioinformatico.com
P.I. 03100430267 created by agaweb srl